mercoledì 17 novembre 2021

"PORTRAITS"

 


All portraits    http://andreamattiello.blogspot.com/p/fotografie-numerate.html


andrea mattiello, portrait, art portrait, ritratto, autoritratto, acrilico, collage, artist, artista, contemporary art, arte contemporanea, pop art, art gallery, galleria d'arte, solo show, opere, la bottega dell'angelo, ostuni, livin' art, lucca, opere, quotazioni, dipinto, quadro, quadri, opere su tela, ottavio marino, arturo del muscio, donatella versace, penelope cruz, antinoo, bronzi di riace, giorgio franco lentini, badia lost and found, imperatore adriano, viviana cazzato, marco mengoni, amy winehouse, rossy de palma


martedì 20 luglio 2021

"AMY WINEHOUSE"

 

andrea mattiello "Amy"
acrilico e collage su cartoncino, cm 20x20; 2021

amy winehouse andrea mattiello, contemporary art, arte contemporanea, art, artist, artista, collage, tecnica mista, opere, galleria d'arte, pittore, la bottega dell'angelo, ostuni, livin'art, lucca, quotazioni, colors, pop art, pop music, soul music, portrait

lunedì 19 luglio 2021

"INSTABiffiarte"

 


Mostra collettiva on line dal 26 luglio sui canali social della Galleria Biffi Arte, Piacenza.


"InstaBiffiArte è il nuovo progetto speciale di Biffi Arte On Air, che prevede, esclusivamente on line, una serie di group show con artisti selezionati attraverso Instagram.
InstaBiffiArte si articola in due fasi: nella prima gli artisti selezionati, in turn over di tre, saranno pubblicati sulle reti social, in un group show virtuale a cui seguirà una mostra in presenza, negli spazi dell’Antico Nevaio nel corso del 2021. Con questo progetto, la Galleria Biffi Arte prosegue la propria vocazione di scouting, già coltivata da molti anni con il Premio Biffi, nell’ambito del Premio Arte di Cairo Editore, intercettando e valorizzando artisti non ancora perfettamente riconosciuti dall’establishment ufficiale del sistema dell’arte.
Il group show che parte il 26 luglio 2021 (fino al 31 agosto) presenta una selezione dei lavori di Andrea Mattiello, Blast-art, Lorenzo Cecilioni".




Progetto digitale di Stefano Gazzola, Carlo Scagnelli, Susanna Gualazzini.


galleria biffi arte, piacenza, galleria d'arte, art gallery, arte contemporanea, contemporary art, mostra collettiva, arte on line, stefano gazzola, lorenzo cecilioni, andrea mattiello, artist, artista, fichi d'india, prickypear, viaggio mediterraneo, d'après raffaello, collage, arte, quadro, quadri, opere, tela, tele, dipinto, pittore, carlo scagnelli, susanna gualazzini

martedì 13 luglio 2021

"NON NEGARMI LA TUA DOLCEZZA"


andrea mattiello "Non negarmi la tua dolcezza"
collage su cartoncino, cm 12x14,5; 2021



andrea mattiello, "Non negarmi la tua dolcezza"
ogni singolo collage misura cm 10x12; 2021

non negarmi la tua dolcezza, cake, cakeart, food, foodart, pasticceria, pesca di prato, cupcake, bombolone, crostata di frutta, bignè, cioccolato, bignè, crema, cannolo siciliano, babà,
andrea mattiello, collage, tecnica mista, 2021, art , contemporary art, arte contemporanea, pop art, artista, artist, italian artist, opere, quadro, quadri, acrilico, tela, cartoncino, cardboard, colors, la bottega dell'angelo, ostuni, livin'art, lucca, tucany, gallery, galleria d'arte





 

venerdì 9 luglio 2021

"RAFFAELLA CARRÀ'"

 

andrea mattiello "Raffaella"
collage su cartoncino, cm 20x23; 2021

raffaella carrà, raffa, andrea mattiello, contemporary art, arte contemporanea, art, artist, artista, collage, tecnica mista, opere, galleria d'arte, pittore, la bottega dell'angelo, ostuni, livin'art, lucca, quotazioni, colors

lunedì 5 luglio 2021

"IL BACIO"

 

andrea mattiello "Il bacio"
acrilico e collage su cartoncino, cm 15x15; 2021


il bacio, kiss, andrea mattiello, collage, tecnica mista, 2021, art , contemporary art, arte contemporanea, pop art, artista, artist, italian artist, opere, quadro, quadri, acrilico, tela, cartoncino, cardboard, colors, la bottega dell'angelo, ostuni, livin'art, lucca, tucany, gallery, galleria d'arte

martedì 18 maggio 2021

"LUCCA ART FAIR 2021 DIGITAL ART WEEKS"

Dal 28 maggio al 6 giugno 2021 sarò, con le mie opere, uno degli artisti proposti dalla galleria "La Bottega dell'Angelo" di Ostuni alla fiera d'arte "Lucca Art Fair". 
Felice per questa nuova esperienza e onorato per la stima e la fiducia riposta nel mio lavoro.


andrea mattiello, "La Bottega dell'Angelo"






Nasce Lucca Art Fair in versione digitale

In collaborazione con T.O.E. Art Market, nuova piattaforma per il mercato dell’arte


 
 
La fiera andrà in scena online dal 28 maggio al 6 giugno 2021
 

Lucca Art Fair non si ferma e torna in versione digitale.
 
Dal 28 al 6 giugno, infatti, andrà in scena Lucca Art Fair 2021 Digital Art Weeks, online grazie alla collaborazione con T.O.E. Art Market (www.toeartmarket.com), nuova piattaforma digitale italiana dedicata al mercato dell’arte.

Il nuovo appuntamento, pensato per riunire e ampliare la vasta community di collezionisti e appassionati d’arte che seguono Lucca Art Fair da anni, offre nuovamente la possibilità di confrontarsi e fruire di una vasta e curata offerta artistica.

Sulla piattaforma T.O.E, infatti, Lucca Art Fair ospiterà gli spazi digitali delle singole gallerie, le Viewing Rooms, e offrirà speciali focus che permetteranno ai visitatori di scoprire e chiedere informazioni riguardo alle opere selezionate dai galleristi e dai curatori della fiera, consentendo un'interazione e un'esperienza visiva personalizzata.

Il board curatoriale - composto da Paolo Batoni (direttore della fiera, creatore del Premio Combat e della piattaforma T.O.E.), Beatrice Buscaroli (storica dell’arte, critica dell’arte, giornalista, docente), Francesca Baboni (curatore indipendente) e Kiki Mazzucchelli (curatore indipendente) – presenterà sei selezioni scelte tra le opere proposte dalle gallerie partecipanti, che spaziano tra arte moderna, post bellica e contemporanea.

Sempre sulla piattaforma digitale sarà presentato ART TRACKER, il progetto espositivo nato dalla collaborazione tra Lucca Art Fair e il Premio Combat per creare uno strumento di riflessione sulle nuove tendenze nella giovane arte contemporanea italiana.
Il progetto, a cura del collettivo CampoBase, presenterà in versione digitale e accompagnate da un testo critico le opere realizzate da Clarissa BaldassarriAnna MarzuttiniAgnese Spolverini e Giorgia Valli, vincitrici delle ultime due edizioni del premio Art Tracker.

Lucca Art Fair – Digital Art Weeks sarà inoltre arricchita da un programma di dibattiti online, sulla pagina Facebook e Instagram della fiera.

Curati da Arianna Baldoni (critica d'arte, docente e giornalista) e da Bianca Trevisan (docente dell’Università Cattolica e curatrice della Galleria Milano) per la sezione archivi, i talk si svolgeranno sotto forma di brevi interviste di 15 minuti.
 
In particolare venerdì 28 maggio andrà in scena il focus su “Il mercato nel contemporaneo tra fiere, aste, collezionismo, spazi privati e vendite on-line” con le interviste al collezionista Vittorio Gaddi (ore 15.30) e a Renato Diez (ore 17.30), giornalista, esperto di mercato e investimenti d’arte.

Martedì 1 giugno il tema dell’incontro sarà “L’arte contemporanea: le strategie della comunicazione e l’influenza dei social media” e in questa occasione Arianna Baldoni dialogherà con: Nicoletta Castellaneta (ore 11.30), direttore dell’Accademia di Belle Arti Aldo Galli di Como – IED Network, con Cristiana Campanini (ore 15.30), giornalista, storica dell’arte e fondatrice di Art Around - The Italian Gallery Guide e con Silvio Salvo (ore 17.30), ufficio stampa e social media manager della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino.

Giovedì 3 giugno si discuterà sul tema “L’arte contemporanea e l’estetica liquida” con Paolo Bolpagni (ore 15.30) storico dell’arte e direttore della Fondazione Centro Studi sull'Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti di Lucca e poi con Ivan Quaroni (ore 17.30), critico d’arte, curatore, giornalista, coordinatore e docente all’Accademia di Belle Arti Aldo Galli di Como - IED network.

Mentre venerdì 4 giugno, nell’ambito degli incontri racchiusi sotto il titolo di “Per un sistema di catalogazione: la funzione degli archivi”, Bianca Trevisan intervisterà Gino Di Maggio (ore 15.30), presidente della Fondazione Mudima di Milano e Alberto Fiore (ore 17.30), co-direttore della Galleria Raffaella Cortese di Milano.
 
Le gallerie che hanno aderito a Lucca Art Fair 2021 – Digital Art Weeks e saranno quindi presenti sulla piattaforma digitale T.O.E. sono:
 
a-space, Rheinfelden, Svizzera | ARCgallery, Monza, Italia | Associazione culturale Galleria delle Visioni, Piacenza, Italia | Bernabò Home Gallery Contemporary, Trezzo sull'Adda, Milano, Italia | Bernabò Home Gallery, Trezzo sull'Adda, Milano, Italia | Casa d'Arte San Lorenzo, San Miniato, Pisa, Italia | Cella Art & Comunication, Santa Margherita Ligure, Genova, Italia | Colossi Arte Contemporanea, Brescia, Italia | Combat Prize collection, Livorno, Italia | Eldevenir Art Gallery, Torrox, Málaga, Spagna | ESH Gallery Milano, Italia | Galería Zunino, Siviglia, Spagna | Galleria Granelli Livorno, Italia | Galleria Incinque Open Art Monti, Roma, Italia | Guastalla Centro Arte, Livorno, Italia | IAGA Contemporary Art, Cluj-Napoca, Romania | Il Castello, Milano, Italia | IPERCUBO, Milano, Italia | La Bottega dell'Angelo, Ostuni, Brindisi, Italia | LDXArtodrome Gallery, Berlino, Germania | Photonic Art by Light Studio, Milano, Italia | PoliArt, Milano, Italia | Prototip, Belgrado, Serbia | Rado Art, Londra, Regno Unito | Reflektor Gallery, Uzice, Serbia | Sangallo Fine Art, Vasto, Chieti, Italia  | Vannucchi Arte, Prato, Italia |VinciArte, Padova, Italia | Zamagni Galleria d'Arte, Rimini, Italia.
 

Informazioni più dettagliate e aggiornamenti sul programma si trovano sul sito www.luccaartfair.com. Per altre domande contattare la segreteria organizzativa T.O.E. (tel +39 0586881165; cell +39 3311303702; email info@luccaartfair.it).
 

lucca art fair 2021 digital art weeks, lucca art fair. lucca, fiera d'arte, toscana, andrea mattiello, artist, artista, exibition, mostra collettiva, art, arte, arte contemporanea, contemporary art, pop art, italian art, mitologia, opere, pittore, art collection, museum, mythology, myth, bronzi di riace, riace, canova, antonio canova, neoclassicismo, amore e psiche, le tre grazie, venere, la bottega dell'angelo, ostuni, marco lodola, raffaele di gioia, b&b, bed and breakfast, camera andrea mattiello, Amore, cupido, panta rei, mitologia classica, mitologia greca, greek mythology, arturo del muscio, calabria, puglia, mito, marmo, scultura, galleria d'arte, art gallery, artist



martedì 4 maggio 2021

"MYTHOLOGY"

 

andrea mattiello "Mythology"


http://andreamattiello.blogspot.com/2021/04/mythology.html

la stagione dell'arte 2021, bed and breakfast, versilia, toscana, andrea mattiello, artist, artista, exibition, mostra collettiva, art, arte, arte contemporanea, contemporary art, pop art, italian art, mitologia, opere, pittore, art collection, museum, mythology, myth, bronzi di riace, riace, canova, antonio canova, neoclassicismo, amore e psiche, le tre grazie, venere, la bottega dell'angelo, ostuni, b&b, bed and breakfast, camera andrea mattiello, Amore, cupido, panta rei, mitologia classica, mitologia greca, greek mythology, arturo del mucio, calabria, puglia, mito, marmo, scultura, galleria d'arte, art gallery, artist


mercoledì 28 aprile 2021

"MYTHOLOGY"

La carne sotto le dita freme turgida di desiderio. I muscoli tesi e lo sguardo terso. Non conosce tempo, distratta nella bellezza, distolta dal ritmo, del gesto, spumeggiare di vita, la carne non può fuggire il desiderio. Eppure esiste un tempo, un luogo mistico, un archetipo che salva dalla passione. L’isola cui abbandonare in resta il nostro desiderio e ritrovarlo mito. Luogo e tempo in cui lasciare la tempesta altrove da noi, lasciarla distante fiammeggiante, di folgori e fragore di onde. Il desiderio che ci guerreggia nelle vene è arrossato di vita, al contrario, il rifugio è bianco, accecante dei millenni, della stessa idea. È mentale. Psicologia della distanza, censura del desiderio. 

Bianco marmo, rigido, saccaroide a fior di luce. Ha questa magia la pietra, l’inanimato che diventa desiderio, che sembra piegarsi e sussurrarci che è giusto fremere d’amore. Bianca. Immota. Eppure è carne, è fremente e tesa. La puoi toccare, e ti spaventa sentirla fredda perché l’hai vista rabbrividire sotto l’acqua nello spasimo del balzo. Venere si lava per prepararti all’amore, Diana è pronta alla caccia. La giovane fanciulla rende la farfalla nelle mani dell’amore. Gli eroi tornati a riva guardano davanti a sè con le iridi cadute e le labbra dischiuse. Oltre, nel tempo che non conosce curvatura, nello spazio che si fa altero ogni sfida è superata: fiducia e pazienza esperite per abbracciare Amore. La caccia sacra che nel talamo aspetta. L’attesa di Penelope è la stessa infinita attesa dello sguardo d’amore che invocano questi marmi sbiancati nel tempo, questo bronzo annerito dal Tirreno. 


andrea mattiello "Le tre Grazie"
acrilico su tela, cm 100x70; 2021

Il racconto dei racconti, la parola che si narra, intreccio di emozione e divino, folgore e sentimento, amore e invidia. Storie di storie incastonate nel tempo, il triplice ritmo della generosità s’intreccia nelle mani delle sorelle. Spirito e sentimento. La classicità è pathos e ci siamo sbagliati nel credere fosse bianco. La colpa è la vendetta dell’antenato, Tempo, che ne ha portato via i colori. 

Ecco che tutta la storia s’inganna ma noi siamo sicuri. Quasi rassicurati da questa idea acromatica, siamo felici e sicuri in quell’approdo, guardiamo la tempesta e ne sentiamo l’elettricità, forti della nostra idea. È il pensare che però ribalta l’assunto. Oggi, XXII secolo che avanza, sappiamo che il bianco non è che la somma di tutti i colori, tutta la dirompente cromaticità che faceva di queste statue persone immobili a sconfiggere il tempo, colori che si sono smarriti, negazione che afferma il ῥεῖ. 

L’estetica neoclassica ci assicura alla terra mentre il turbine ci sorpassa. È giunto il momento di guardare Amore negli occhi, ora è il momento che la rivoluzione accada. E le mani sono fatte per restituire il cielo, sprofondare queste diafane sculture fra cosmi di galassie rivoluzionarie. Affondarle nel velluto di prati e seta glicine delicato. Oro, verde e colore che si lascia colare, carta collage e grafite. La bellezza è dirompente, la bellezza è il fuoco intorno a cui ballare. Andrea, sacerdote con il gesto elegante, invita alla ribellione. Il bianco riattiamolo di vita. 

Che non venga più la voglia di essere immobile, ebbri danziamo questa policromia perfetta.

Testo, Arturo Del Muscio


andrea mattiello "Riace"
acrilico su tela, cm 50x50; 2021



andrea mattiello "Riace"
acrilico su tela, cm 50x50; 2021



andrea mattiello "Venere"
acrilico su tela, cm 50x50; 2021



andrea mattiello "Riace"
acrilico su tela, cm 30x30; 2021



andrea mattiello "Riace"
acrilico su tela, cm 30x30; 2021



andrea mattiello "Venere"
acrilico su tela, cm 30x30; 2021



andrea mattiello "Le tre Grazie"
acrilico su tela, cm 80x100 2021



andrea mattiello "Amore e Psiche"
acrilico su tela, cm 70x90; 2021



andrea mattiello "Amore e Psiche"
acrilico su tela, cm 70x100; 2021



Info opere


la stagione dell'arte 2021, bed and breakfast, versilia, toscana, andrea mattiello, artist, artista, exibition, mostra collettiva, art, arte, arte contemporanea, contemporary art, pop art, italian art, mitologia, opere, pittore, art collection, museum, mythology, myth, bronzi di riace, riace, canova, antonio canova, neoclassicismo, amore e psiche, le tre grazie, venere, la bottega dell'angelo, ostuni, b&b, bed and breakfast, camera andrea mattiello, Amore, cupido, panta rei, mitologia classica, mitologia greca, greek mythology, arturo del mucio, calabria, puglia, mito, marmo, scultura, galleria d'arte, art gallery, artist